OBIETTIVO

L'obiettivo primario di un percorso di terapia è quello di raggiungere un cambiamento. Tale cambiamento si concretizza nel raggiungimento di uno stato maggiore di benessere personale, non inteso necessariamente come risoluzione totale e definitiva dei problemi presentati all'inizio, ma come acquisizione e attivazione di risorse, di strumenti necessari per affrontare problematiche passate, presenti o future. Non si tratta di una trasformazione superficiale, limitata al semplice apprendimento di nuove informazioni o di nuove tecniche, ma di un cambiamento sostanziale a livello sia del pensiero che dell’azione.  Attraverso la relazione terapeutica ci si interroga e ci si mette in gioco in modo nuovo acquisendo  un atteggiamento diverso nei confronti del concetto di verità: non si è più alla ricerca di certezze assolute che durino nel tempo, ma si impara ad interrogarsi, a dubitare, ad accettare i diversi punti di vista, considerando tutto ciò come una risorsa e un’occasione di crescita personale.

QUANDO È INDICATA LA TERAPIA INDIVIDUALE:
  • quando si avverte una sofferenza psicologica che perdura nel tempo e che diventa invalidante in diverse situazioni

  • quando ci si rende conto di non riuscire ad avere rapporti sereni con sé stesso prima di tutto, e con gli altri

  • quando si ha la percezione di avere reazioni inadeguate, che portano sofferenza a sé stessi e alle persone  significative

  • quando la sofferenza psichica viene espressa attraverso sintomi corporei (es. mal di pancia, mal di testa, tachicardia, alcuni tipi di dermatiti, ecc.) a cui però gli approfondimenti medici effettuati non hanno trovato cause organiche.

 
DURATA E MODALITA' DI INTERVENTO

La durata globale dell’intervento non può essere definita a priori. Per questo motivo, ogni percorso inizia con 2 o 3 incontri di consulenza mirati a cercare di inquadrare il problema che crea sofferenza e disagio, le risorse disponibili e le specifiche esigenze. Al termine di questa fase si decide insieme se iniziare un percorso più approfondito o se salutarsi nel caso in cui il lavoro fatto sia stato sufficiente. 

In qualsiasi caso la terapia sistemica prevede percorsi a breve termine o a medio termine, difficilmente a lungo termine. Ogni persona però ha la sua storia, che come tale è unica, di conseguenza vengono ascoltate le esigenze di ciascuno e si definisce insieme quale programma seguire

I colloqui hanno una cadenza settimanale, una durata di 55-60 minuti 

1.

Psicoterapia individuale

339.5661850

elisa.matronola@hotmail.it

Via San Bosco, 1. Faenza (RA)

  • Black Facebook Icon
  • Black Google+ Icon

Dott.ssa Elisa Matronola

339.5661850

elisa.matronola@hotmail.it